DPR 462/01

principali novità e cambiamenti previsti nella normativa

OBBLIGO DI VERIFICA DEGLI IMPIANTI

Il datore di lavoro ha l'obbligo di richiedere la verifica periodica di impianti di messa terra e di dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche e nel caso di rischi di esplosione dell'intero impianto elettrico.

FREQUENZA DELLE VERIFICHE DI LEGGE

2 o 5 anni in funzione della tipologia di impianto. Ogni due anni negli ospedali, case di cura, ambulatori e studi medici, nei cantieri e nei luoghi a maggior rischio in caso d'incendio e ogni cinque anni negli altri casi. Gli impianti elettrici nei luoghi con pericolo di esplosione devono essere verificati ogni due anni.

ORGANISMI ABILITATI

Le verifiche degli impianti previste dal DPR 462/01 possono essere effettuate soltanto da un Organismo Abilitato dal Ministero delle Attività Produttive o, in alternativa, dall'Asl/Arpa.

PREVISTE SANZIONI PER CHI NON OTTEMPERA AGLI OBBLIGHI DEL DPR 462/01 FINO A 4.000 €

Impianti soggetti a verifiche periodiche

Impianti elettrici di messa a terra
Dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche
Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione
 

Il DPR 462/01 “Regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazione e dispositivi di protezione, contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici e di impianti elettrici pericolosi" è in vigore da gennaio 2002  ”.

Fa riferimento a:

  • Impianti elettrici di messa a terra;
  • Installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche;
  • Impianti elettrici in luoghi con pericolo di esplosione.

Il decreto ha introdotto diverse novità rispetto alla normativa precedente e in particolare:

  • Maggiori responsabilità per l'installatore
  • Procedure più snelle di messa in esercizio
  • Maggiori obblighi da parte del datore di lavoro
  • Maggiori garanzie del rispetto delle verifiche
  • Introduzione di Organismi abilitati all'effettuazione delle verifiche

New Tecna effettua verifiche periodiche di messa a terra in collaborazione con Organismi abilitati.